2K GamesIl boss di 2K ritiene che il fotorealismo sia necessario per l'evoluzione videoludica 68

L'emozione passa per l'immagine?

Christoph Hartmann, boss di 2K, è convinto che la grafica fotorealistica sia una tappa fondamentale nell'evoluzione del videogioco.

La qualità delle immagini di film come Mission Impossibile e l'espressività degli attori sono in grado di creare emozioni che sarebbero senza dubbio elementi chiave anche nel mondo dei videogiochi. Lo dimostra L.A. Noire ma il titolo mostra anche come restino fondamentali le meccaniche di gioco anche con un comparto tecnico quasi cinematografico.

Comunque le parole di Hartmann sono parzialmente condivisibili ma c'è da specificare che un videogioco non deve per forza essere un film. In Tetris, che è ancora uno dei titoli più famosi e giocato sul pianeta Terra, non ci sono ne' volti ne' esplosioni e la grafica realistica non aggiungerebbe assolutamente nulla all'esperienza.

Fonte: Gamesindustry