SviluppatoreCevat Yerli è convinto che le nuove console debbano abbracciare il free-to-play 

Il cambiamento deve essere netto per consentire alle console di nuova generazione di essere competitive

L'apertura di Microsoft ai titoli free-to-play, confermata da Happy Wars, non sembra essere sufficiente a tranquillizzare Cevat Yerli sulla reale intenzione, da parte delle produttrici di console, di supportare il nuovo dilagante modello economico.

Secondo il CEO di Crytek serve un impegno massiccio senza il quale le nuove console di Microsoft e Sony rischiano di avere grossi problemi. La stessa Crytek, ha ribadito Yerli, si sta preparando a seguire il nuovo modello commerciale con lo shooter Warface e vuole ovviamente che il titolo sia disponibile anche su PSN e Xbox LIVE. Una volta lanciati Crysis 3, Ryse e Homefront 2 la compagnia è intenzionata a creare solo titoli free-to-play.

Fonte: Eurogamer