Blizzard aveva pensato ad un prequel di Diablo su Game Boy  13

Un'idea decisamente bizzarra

"Forse non tutti sanno che..." Blizzard pensò ad una versione Game Boy Advance o Color di Diablo, tanto tempo fa.

Lo rivela in questi giorni David Craddock, che sta scrivendo un libro sulla storia di Blizzard North e dunque è venuto a conoscenza di diversi retroscena interessanti sul team di sviluppo e i suoi progetti. Diablo Junior, questo sarebbe stato il nome del gioco, doveva essere un prequel del primo capitolo della serie. Dopo il rilascio di Diablo 2, Blizzard North si divise in due sezioni: una impegnata subito nello sviluppo dell'espansione Lord of Destruction, l'altro dedicato a nuovi progetti e idee da sondare.

Una di queste coinvolgeva appunto il portatile Nintendo e il fantomatico Diablo Junior, ma non è chiaro se dovesse essere indirizzato a Game Boy Advance o Color, era probabilmente una cosa ancora da decidere. L'idea era peraltro di rilasciarlo in tre versioni differenti, sullo stile di Pokémon, ognuna caratterizzata da un diverso personaggio principale appartenente ad una classe di combattimento differente, con la necessità di provarle tutte per poter collezionare tutti gli elementi di gioco. L'idea fu poi scartata a causa dei costi di sviluppo e del maggiore interesse dimostrato nell'espansione del mondo di Diablo 2.

Fonte: VG247