Il team di PixelJunk non ha abbandonato PlayStation 3  2

E' un esperimento

Con il passaggio della serie PixelJunk anche su PC, qualcuno poteva pensare che il team di sviluppo responsabile della serie, Q Games, avesse intenzione di allontanarsi da PlayStation 3, ma gli sviluppatori assicurano che non è questo il caso.

Dylan Cuthbert, presidente dello studio in questione, ha spiegato che la scelta di portare il nuovo gioco, con il nome in codice "1-6", su Steam invece che sulle piattaforme Sony è dovuta alla natura sperimentale del progetto e del modus operandi del team. C'è inoltre un diverso approccio tra sviluppo e pubblicazione su Steam rispetto a PlayStation Network, che ha fatto fondamentalmente preferire la soluzione del digital delivery Valve piuttosto che quella Sony, ma non è affatto detto che i prossimi giochi non ritornino su PlayStation Network.