Dragon Quest VII: Frammenti di un Mondo DimenticatoDragon Quest VII - Si ricostituisce il team originario 

HeartBeat torna in attività

Il ritorno di Dragon Quest VII sulle scene videoludiche, con il remake per Nintendo 3DS in arrivo, pone anche le basi per la ricostituzione del team di sviluppo originario, ovvero HeartBeat.

A più di 10 anni di distanza dalla chiusura, l'ex-capo del team Manabu Yamana ha rivelato su twitter il programma di ricostruzione della squadra, i cui dettagli verranno spiegati il prossimo anno, a quanto pare, con il team destinato ad una riorganizzazione generale in vista del nuovo assetto del mercato videoludico. D'altra parte, è passato parecchio tempo dall'ultimo gioco uscito sotto la loro etichetta, ovvero il remake per PSone di Dragon Quest IV: Chapters of the Chosen nel 2001.

I lavori in HeartBeat furono interrotti a causa del costo crescente dello sviluppo videoludico, dopo aver dato origine a diversi titoli di successo tra cui appunto Dragon Quest VII, Dragon Quest 6: Realms of Revelation del 1995, il port di Dragon Quest 3 su SNES nel 1996 e il suddetto remake del quarto capitolo. Diversi membri del team sono poi passati a Genius Sonority, una compagnia controllata parzialmente da Nintendo e Pokemon Company responsabile di Pokémon Colosseum, Dragon Quest Swords: The Masked Queen and the Tower of Mirrors, 100 Classic Book Collection, Learn with Pokémon: Typing Adventure e The Denpa Men: They Came By Wave.

Fonte: Siliconera

TI POTREBBE INTERESSARE