League of LegendsLeague of Legends - Pro-player bandito per essere un maleducato 

Alla nona infrazione è scattato il provvedimento

Il nono richiamo è stato fatale per Christian Rivera, nickname IWillDominate, che è stato bandito da League of Legends, per un anno, a causa di comportamenti maleducati.

Insulti, sfuriate, dileggio, e svariati tipi di altre infrazioni al codice di comportamento del gioco, hanno portato il giocatore a finire nel gruppo, composto dallo 0.7 dei giocatori, con il peggiore rating in relazione al comportamento. Tutto questo nonostante la visibilità del giocatore che, iscritto al Team Dignitas, figura tra i top player di League of Legends.

Ci sono volute comunque nove infrazioni per convincere Riot Games, d'altronde il ban per insulti non è tra i più comuni, al contrario di quelli per cheating. Ma con la necessità di mantenere vivibile la situazione per tutti, in modo da mantenere il massimo numero di utenti possibile, è ovviamente necessario considerare anche il clima in gioco.

Fonte: Kotaku

TI POTREBBE INTERESSARE