Call of Duty: Black Ops IIMichael Pachter parla di "fallimento" riferendosi a Call of Duty 

L'errore di Activision sarebbe quello di offrire il multiplayer gratuitamente

Dal palco del Game Monetization Summit di San Francisco, Michael Pachter ha parlato appunto di monetizzazione, definendo in tal senso il franchise di Call of Duty un fallimento.

"Call of Duty? Per me si tratta di un fallimento", ha detto Pachter. "Lo so, è una serie che vende per miliardi di dollari, ma a mio avviso Activision ha sbagliato a gestirla dal punto di vista del profitto. Hanno insegnato ai giocatori che puoi acquistare un unico videogame e giocarlo per tutto l'anno, dieci ore la settimana, per sempre, senza pagare un dollaro in più. Semplicemente in attesa del prossimo episodio."

"Posso garantirvelo, ci sono tantissime persone, nell'ordine di qualche milione, che giocano con un solo videogame, e si tratta appunto di Call of Duty. E non si fermano mai. E' come pensare alla gente che gioca con World of Warcraft continuamente, con la differenza che loro pagano 180 dollari l'anno per farlo, mentre chi acquista Call of Duty paga 60 dollari e basta. Chi dei due dispone del modello di business migliore?"

"Offrire gratuitamente il multiplayer di Call of Duty è stato un errore. Credo che nessuno si aspettasse un successo del genere, ma l'approccio è sbagliato perché in questo modo la gente non compra né gioca altro. Faccio una previsione. il prossimo gioco di Bungie avrà solo il single player, mentre il multiplayer sarà disponibile separatamente, a pagamento."

Fonte: GamesIndustry

TI POTREBBE INTERESSARE