I titoli Nintendo salgono in borsa con i risultati NPD di dicembre  7

Andamento positivo per Nintendo

Il valore delle azioni Nintendo è aumentato del 5,6% nel corso della notte, un incremento dovuto in larga parte alla pubblicazione dei dati di vendita sul mercato americano diffusi da NPD Group.

Si tratta dell'aumento più consistente dal 18 settembre a questa parte, secondo quanto riferito da Bloomberg, sebbene Tokai Tokyo Securities faccia presente come l'andamento positivo potrebbe rivelarsi di breve durata nel caso la compagnia non riesca a mantenere l'andamento delle vendite.

Secondo NPD, a dicembre negli USA sono stati venduti 460.000 Wii U, che hanno portato il totale di console vendute a 890.000 dal 18 novembre, data d'uscita in nord America, generando 300 milioni di dollari in vendite. Sempre nel mese di dicembre sono stati invece 1,25 milioni i Nintendo 3DS venduti in USA, per un totale dal lancio ad oggi di 7,7 milioni in nord America. Wii, dal canto suo, si comporta ancora molto bene, con 470.000 unità vendute a dicembre che vanno ad accumularsi nel totale di 40,8 milioni di console.