Quantum BreakSeguiti possibili per Quantum Break ma la storia è "molto conclusiva": vediamo un video documentario sul suo sviluppo 

Un panel con Sam Lake

DualShockers era presente all'evento Cité des Sciences et de l'Industrie di Parigi, dove si è tenuta una sessione dedicata a Quantum Break con Sam Lake.

Il creative director di Remedy ha affermato che il mondo costruito per il gioco è piuttosto ampio, dotato di un background molto sviluppato e dotato di tante idee da coprire eventualmente più di un gioco solo, vista anche l'integrazione delle teorie sulla manipolazione del tempo. Tuttavia, Lake ha riferito che la storia di Jack in Quantum Break è "molto conclusiva", ovvero il suo arco narrativo può esaurirsi nel giro del singolo Quantum Break.

È possibile dunque che non vi siano seguiti diretti della storia introdotta nel gioco, con gli stessi protagonisti, ma possono esserci altri aspetti che potrebbero essere approfonditi in altri giochi collegati allo stesso universo.

Durante il medesimo evento è stato inoltre mostrato un video documentario sulla costruzione di Quantum Break a partire dai prototipi iniziali. Lake ha spiegato che alcuni disegni e modelli visibili nel video qua sotto derivano direttamente dal prototipo sviluppato da Remedy in collaborazione con Microsoft, e mentre alcuni aspetti sono stati trasferiti poi nel gioco finale le differenze con questi primi esperimenti sono anche evidenti, tra personaggi, ambientazioni ed elementi della storia.