Street Fighter VSevere punizioni per i giocatori scorretti in Street Fighter V 

Da settimana prossima, bacchettate

Capcom ha aggiornato lo status dei lavori su Street Fighter V, focalizzando questa volta sul comportamento scorretto dei giocatori online. Nello specifico, ci sono molti casi in cui gli utenti , vedendo la malaparata, escono dalla partita anzitempo per non perdere i League Point. Niente di nuovo; sono abitudini deprecabili quanto vecchie come il mondo, e per scongiurarle di solito sono previste delle punizioni. Capcom si adatterà a partire dalla settimana prossima.

Coloro che abuseranno del sistema per trarne un vantaggio andranno incontro a severi provvedimenti disciplinari, ma Capcom chiede anche l'aiuto della comunità per elaborarli. A tal proposito, propone agli utenti di segnalare tutti i "rage quit", sfruttando anche la funzione SHARE di PlayStation 4. Severe punizioni per i giocatori scorretti in Street Fighter V