Riot Games acquisisce Radiant Entertainment e cancella Rising Thunder  9

Tutti su un nuovo progetto

Riot Games ha acquisito in blocco il team Radiant Entertainment ma la prima manovra effettuata è purtroppo una cancellazione.

Vengono dunque conclusi i lavori su Rising Thunder, sorta di picchiaduro a incontri ideato in particolare da Seth Killian, personaggio molto legato a Capcom e alla storia di Street Fighter. Rising Thunder era un free-to-play con microtransazioni legate soprattutto ad elementi cosmetici, in fase di alpha test pubblico ormai da diversi mesi.

A quanto pare, Radiant si dedicherà a un nuovo progetto, dunque i lavori su Rising Thunder sono stati ufficialmente conclusi e il supporto cesserà definitivamente il 18 marzo.