Il concetto chiave del nuovo The Legend of Zelda per Wii U è "qualcosa di nuovo"  111

Come lo è stato Ocarina of Time

Il nuovo numero della rivista nipponica Famitsu contiene anche una breve intervista a Eiji Aonuma, responsabile della serie Zelda e ovviamente al lavoro in questo momento sul nuovo capitolo in arrivo per Wii U (e forse per la nuova console).

A dire il vero si tratta di comunicazioni molto concise, ma che si portano dietro delle idee notevoli: a quanto pare il concetto chiave su cui è impostato il nuovo The Legend of Zelda è "qualcosa di nuovo". Per fare un esempio, Aonuma ha preso in considerazione Ocarina of Time, che è stato un grande passo in avanti per l'intera serie. "Penso che la base della nostra ricetta segreta sia sempre stato Ocarina of Time", ha affermato Aonuma, "ma questo volta il cambio di sapore sarà come passare dal cibo giapponese a quello occidentale. Probabilmente i giocatori rimarranno sorpresi".

E poi: "Vi prego di avere pazienza e aspettarlo, perché credo che saremo in grado di proporre qualcosa di nuovo come lo è stato Ocarina of Time". A quanto pare, Aonuma attualmente sta rivedendo i testi del gioco e considerando che si tratta di un'occupazione che in precedenza ha svolto nelle fasi finali di altri capitoli c'è da pensare che anche il nuovo The Legend of Zelda sia ormai in una fase avanzata dello sviluppo.