L'uscita di Final Fantasy XV su PC verrà presa in considerazione solo dopo il lancio su console  67

Impossibile portare avanti tutte e tre le versioni contemporaneamente

Considerando il trend imperante nel mercato videoludico risulta piuttosto strana la mancanza di una versione PC di Final Fantasy XV, a maggior ragione a fronte della necessità annunciata da Square Enix di vendere almeno 10 milioni di copie del gioco per coprire gli investimenti fatti.

A quanto pare non c'è nessuna presa di posizione "politica" al riguardo, semplicemente, ha riferito il director Hajime Tabata a Engadget, il team al lavoro sul gioco non è in grado attualmente di portare avanti i lavori su tre piattaforme diverse, dunque per il momento gli sviluppatori sono concentrati sulle versioni PlayStation 4 e Xbox One. Dopo aver pubblicato il gioco su console verrà presa in seria considerazione una versione PC.

"Sfortunatamente non siamo stati in grado di effettuare uno sviluppo simultaneo su PC e console per Final Fantasy XV", ha affermato Tabata, "ci siamo concentrati sulle versioni console nel tentativo di massimizzare e ottimizzare tutto per queste. Una volta concluse queste versioni, allora sicuramente dare una buona e accurata occhiata al PC e a quello che potremo fare, considerando tutte le opzioni. Al momento tuttavia non c'è ancora nulla di deciso, stiamo ancora considerando molte cose". Abbiamo riportato in precedenza come un banner pubblicitario sembri indicare il possibile arrivo su PC del gioco.