Dark Souls IIIVediamo come gira Dark Souls III su PC di fascia alta e di fascia bassa 

Digital Foundry verifica la scalabilità del titolo From Software

Dopo il video con prestazioni impeccabili a 60 frame al secondo e 1080p utilizzando schede video di fascia alta, Digital Foundry ha voluto testare gli estremi della scalabilità di Dark Souls III per PC, provando il gioco sia su di una configurazione di altissimo livello, alle risoluzione di 1440p e 4K, sia utilizzando un computer entry level.

Nel primo caso sono state utilizzate una NVIDIA GeForce GTX 980 Ti e una AMD Radeon R9 Fury X, entrambe coadiuvate da un processore Intel Core i7 6700K. Selezionando la risoluzione a 1440p le prestazioni sono state ottime da una parte e dall'altra, con 60 frame al secondo stabili e pochissime incertezze solo sul fronte della GPU AMD, mentre passando alla risoluzione di 4K entrambe le schede non sono andate oltre i 40 frame al secondo.

Per il test su PC di fascia bassa sono stati utilizzati invece un processore Intel Core i3 4130 e anche qui due schede video, una NVIDIA GeForce GTX 750 Ti OC e una AMD Radeon R7 360 OC. Abbassando la qualità degli effetti e giocando a 1080p, cercando dunque di simulare la qualità visiva della versione PlayStation 4, entrambe le configurazioni hanno fatto girare Dark Souls III a frame rate variabili dai 35 ai 45 frame al secondo.



TI POTREBBE INTERESSARE