La beta di DOOM utilizza una risoluzione dinamica sia su PlayStation 4 che su Xbox One  133

Le cose cambieranno da qui al lancio?

Come sottolineato nel nostro provato della closed beta, il multiplayer di DOOM si basa sulla velocità ed è dunque assolutamente fondamentale che il gioco giri a 60 frame al secondo. Per raggiungere tale risultato su console, però, gli sviluppatori hanno dovuto utilizzare l'espediente della risoluzione dinamica: su PlayStation 4 ciò significa che la grafica passa da 1920 x 1080 a 1600 x 1080 pixel a seconda della situazione, mentre su Xbox passa da 1920 x 1080 a 1350 x 1080 pixel.

In termini di frame rate tale soluzione garantisce una buona fluidità su entrambe le piattaforme, sebbene non manchino le incertezze, ma è tuttavia la console Sony a offrire maggiore stabilità. Su PC invece nessun problema, a patto naturalmente di possedere una configurazione adatta.

Ovviamente quanto detto finora vale esclusivamente per l'open beta, ed è dunque possibile che da qui al lancio di DOOM, previsto per il 13 maggio, i ragazzi di id Software riescano a effettuare un lavoro di ottimizzazione tale da garantire un gameplay stabile a 60 frame al secondo anche su console senza sacrificare il dettaglio.