Digital Foundry mette a confronto le versioni PlayStation 4, Xbox One e Xbox 360 di Resident Evil 5  30

Un confronto tra console e generazioni per Resident Evil 5

Digital Foundry si è dedicata al classico confronto sul frame rate di Resident Evil 5 Remastered, in questo caso addirittura mettendo insieme non solo le due nuove versioni per PlayStation 4 e Xbox One ma contemporaneamente anche quella originale per Xbox 360.

Il gioco si pone come obiettivo i 1080p a 60 frame al secondo su PlayStation 4 e Xbox One e ci va piuttosto vicino, ma come risulta ben visibile nel filmato i cali sono frequenti, sebbene non di enorme entità. In generale si nota una differenza di qualche frame al secondo a favore di PlayStation 4 ma le performance non sono stabili su nessuna delle due console, anche se i cali non sono tragici e potrebbero non essere percepiti più di tanto.

Da notare, invece, che la versione originale su Xbox 360 mantiene una granitica stabilità: è vero che si tratta di 30 frame al secondo invece di 60, ma è alquanto curioso notare come la vecchia console Microsoft mantenga la performance più solida (con le dovute proporzioni, ovviamente) del terzetto.