Pokémon GOQuindicenne investita da un’auto mentre andava a caccia con Pokémon GO 

Giocare con Pokémon GO può essere bellissimo, ma fate attenzione che la realtà è pericolosa

Dopo i primi problemi legati all'incontro tra realtà e videogioco, iniziano ad arrivare testimonianze di casi di incidenti gravi legati a Pokémon GO e allo stato di distacco dalla realtà circostante che può causare, mentre si è a caccia di Pokémon. Ovviamente non tutti gli individui si lasciano assorbire a tal punto dal gioco da attraversare un'autostrada all'ora di punta correndo giù da una collina, com'è accaduto ad Autumn Deisroth, una quindicenne delle Pennsylvania. Colpita da un'auto in corsa, la ragazza è finita in ospedale con ferite al collo e ai piedi. Attualmente non dovrebbe essere in pericolo di vita, ma ha subito delle lesioni molto gravi che la terranno ferma per settimane.

Un rappresentante dell'ospedale in cui è stata portata, il Children's Hospital di Pittsburgh, ha dichiarato al giornale locale, il WPXI, che non si tratta il primo caso di incidenti dovuti all'utilizzo del gioco. Sugli altri casi comunque, l'ospedale ha tenuto il massimo riserbo. L'incidente di Autumn è stato raccontato dalla madre (trovate il video in fondo alla notizia), che ha fatto un appello ai genitori contro l'utilizzo di Pokémon GO e i rischi che comporta. La donna è rimasta letteralmente scioccata dal rischio di poter perdere la figlia per colpa di un videogioco.

Insomma, ormai i problemi causati da Pokémon GO sono davvero molti: da un uomo che si è schiantato contro un albero con la sua auto mentre giocava guidando; a un altro che si è messo a giocare dentro a un museo dedicato all'Olocausto, e molti altri ancora. Di nostro non siamo contro l'utilizzo del gioco, ma vi consigliamo comunque di fare attenzione. Non vorremmo che il contatto tra videogiochi e realtà per molti diventasse letale.

TI POTREBBE INTERESSARE