Periferiche PS4Trafugato un documento interno che fornisce tutti i dettagli su PlayStation 4 Neo 

La console esiste e lotta insieme a noi

Qualche mese fa si iniziò a parlare di PlayStation 4 Neo, o PS4k che dir si voglia. Il punto di partenza erano alcuni documenti trafugati alla GDC 2016, rimasti comunque segreti. Bene, non lo sono più. Ossia, almeno uno non lo è più, perché è stato pubblicato online.

L'esistenza della nuova versione della console di Sony è certa, perché è stata confermata anche da Andrew House, ma nel documento possiamo leggere alcune informazioni interessanti sul perché è nata l'idea della console, su cosa si propone di essere e su ciò che Sony si aspetta dagli sviluppatori in termini di supporto.

Le quarantadue pagine del documento aprono uno squarcio interessante sull'intera faccenda. Intanto viene chiarito quello che molti sospettavano: PlayStation 4 Neo supporterà sì i 4K, ma probabilmente non riuscirà a far girare i giochi dell'attuale generazione a quella risoluzione di rendering. Si possono così leggere diversi consigli dati agli sviluppatori su come realizzare l'upscaling e come ottimizzare i giochi per aumentare il più possibile la risoluzione.

Il periodo di lancio della console dovrebbe essere ottobre 2016, il che rende lecita la domanda su quando Sony intenda mostrarla, visto che mancano una manciata di mesi all'ipotetico periodo di uscita. Probabilmente, trattandosi di un documento vecchio, non è molto preciso e, nel caso nel frattempo siano incorsi problemi, il lancio potrebbe essere rimandato.

Nel documento si parla anche di come la nuova console gestirà la risoluzione di output sui televisori normali. Di fatto riconoscerà quella del televisore e adatterà il gioco di conseguenza. Insomma, anche se è mirata a chi possiede televisori a 4K, Neo darà benefici anche agli altri, aumentando la qualità complessiva della grafica dei giochi in termini di dettagli e di fluidità.

Quali obblighi hanno gli sviluppatori verso PlayStation 4 Neo? Chi ha già pubblicato dei giochi per PlayStation 4, potrà scegliere se lanciare patch per aggiornarli alla nuova console. L'obiettivo finale, comunque, è che i giochi esistenti ci girino sopra come girano su una normale PlayStation 4.

Insomma, se il documento venisse confermato, avremmo praticamente il quadro completo di ciò che PlayStation 4 Neo è. Manca solo il design finale della console che arriverà sul mercato.

TI POTREBBE INTERESSARE