HTC ViveIl prezzo di HTC Vive è aumentato nel Regno Unito: colpa della Brexit 

Alcuni effetti della brexit sembrano nefasti per il mercato videoludico nel Regno Unito

A quanto pare, la Brexit ha colpito anche il mercato videoludico: dopo i dubbi di vari addetti ai lavori nell'industria in seguito al risultato del celebre referendum, ci troviamo di fronte a un risultato evidente per quanto riguarda il prezzo di HTC Vive, che si ritrova aumentato (partendo già da una base piuttosto alta), in breve tempo a causa dell'uscita del paese dall'Unione Europea.

Il prezzo di lancio per il dispositivo a realtà virtuale di HTC e Valve era di 689 sterline più spese di spedizione (circa 815 euro), ora invece si trova a quota 759 sterline più spese di spedizione, arrivando a un totale di 815,69 sterline (964 euro circa). Si tratta di un prezzo piuttosto in linea con quello italiano, a dire il vero, dove il visore è acquistabile a 899 euro più spese di spedizione, ma rispetto al costo iniziale l'aumento è stato sensibile per gli utenti britannici.

"HTC monitora costantemente e aggiusta il prezzo in modo da offrire agli utenti la migliore offerta possibile", si legge sul blog ufficiale di HTC Vive, "a causa dei recenti cambiamenti nel valore della moneta e l'attuale valore della sterlina, stiamo aggiustando il prezzo di HTC Vive nel Regno Unito a 759 sterline più spese di spedizione".
Il prezzo di HTC Vive è aumentato nel Regno Unito: colpa della Brexit

TI POTREBBE INTERESSARE