Mad Catz vende Saitek dopo perdite milionarie  46

Saitek venduta per meno della metà del prezzo di acquisto

Nove anni fa Mad Catz ha acquisito Saitek, azienda specializzata nella realizzazione di controller da gioco, anche per i simulatori più complessi (era ed è molto nota tra gli appassionati di simulatori di volo per gli ottimi joystick dedicati).

All'epoca pagò la bellezza di 30 milioni di dollari per acquisirla, ma questa settimana Saitek è stata rivenduta per 13 milioni di dollari, dopo che Mad Catz ha dichiarato una perdita di 11 milioni di dollari alla chiusura del recente quarto fiscale.

Si tratta di un vero e proprio crollo, visto che l'anno precedente c'erano stati profitti per 5,4 milioni di dollari. Insomma, il licenziamo di un terzo dello staff non è bastato per recuperare terreno e ora Mad Catz deve vendere per monetizzare.

A quanto pare, nonostante la vendita di Saitek, Mad Catz continuerà a vendere alcune delle tipologie di prodotti portate proprio dalla sua ex controllata: mouse, tastiere, joystick per simulatori di volo e così via. Insomma, la guida di Karen McGinnis sta portando grossi cambiamenti all'interno dello storico produttore di periferiche da gioco. Vedremo come si evolverà la situazione in futuro.