Periferiche XOneMicrosoft: i 4,2 Teraflop di PlayStation 4 Pro sono troppo pochi per il 4K nativo 

Albert Penello ribadisce la superiorità di Xbox Scorpio rispetto a PlayStation 4 Pro

Prosegue il confronto a distanza tra Microsoft e Sony sul futuro del mercato console. Albert Penello è tornato a parlare di PlayStation 4 Pro e ha osservato che, pur trattandosi di una buona macchina, i 4,2 Teraflop garantiti dall'hardware di Sony non permetteranno risoluzioni native a 4K. La dirigenza di Microsoft ha già precisato che questi traguardi saranno raggiunti da Xbox Scorpio, per lo meno nell'ambito dei progetti first party.

"Ci sono un sacco di precisazioni che Sony sta dando ai propri consumatori riguardo al 4K. Stanno parlando di rendering, di upscaling e altre cose di questo tipo. Ci sono molti asterischi nella loro campagna di marketing sul 4K, il che è interessante perché quando noi abbiamo pensato alle specifiche che volevamo per Scorpio, siamo stati molto chiari: volevamo che gli sviluppatori prendessero i loro motori grafici e li facessero funzionare in 4K nativo", ha commentato Penello.

"Ora, analogamente a ciò che ha detto Sony, non significa che stia pretendendo queste caratteristiche dagli sviluppatori; saranno liberi di sfruttare i sei teraflop di potenza di Scoprio e di fare ciò che pensano sia meglio per il loro gioco. Ma so per certo che 4,2 teraflop non sono sufficienti per il 4K reale. Penso quindi che il nostro prodotto aspiri ad essere superiore, e avremo meno riserve riguardo alle esperienze 4K proposte sul nostro dispositivo".

Il lancio di PlayStation 4 Pro è previsto per il 10 novembre. Xbox Scorpio rimane invece confermata per la fine del 2017.

Microsoft: i 4,2 Teraflop di PlayStation 4 Pro sono troppo pochi per il 4K nativo

TI POTREBBE INTERESSARE