Cyberpunk 2077Cyberpunk 2077 sarà “Davvero, davvero, davvero ca**uto”, stando al suo executive producer 

Ecco l'ennesima dichiarazione di CD Projekt Red su Cyberpunk 2077

Cyberpunk 2077 è un gioco attesissimo, nonostante non si sia ancora visto nulla che lo riguarda, a parte un trailer concettuale in computer grafica ormai risalente a diversi anni fa. CD Projekt Red continua a parlarne indirettamente, esaltandone ovviamente le qualità, ma non ha ancora svelato quando lo mostrerà a stampa e pubblico.

Oggi è arrivata l'ennesima dichiarazione. Durante la premiazione dei Golden Joystick Awards in cui The Witcher 3 ha ricevuto un altro premio per l'espansione Blood & Wine, l'executive producer di Cyberpunk 2077, John Mamais, ha parlato brevemente del gioco, affermando che per il team è un bel cambiamento rispetto al genere fantasy di The Witcher.

Del gioco in sé non ha potuto dire niente (ha anche scherzato sul fatto che gli avrebbero tagliato la gola se avesse parlato), a parte che è "Davvero, davvero, davvero ca**uto". E noi ci fidiamo, visto che The Witcher 3 è uno dei pochi titoli che finora salva questa generazione. Probabilmente l'assenza di informazioni anticipate è dovuta ai problemi avuti proprio con l'ultimo capitolo della saga di Geralt di Rivia per via della rivisitazione della grafica resasi necessaria in fase di sviluppo, che ha fatto gridare allo scandalo a molti.