Street Fighter VCapcom rimuove lo stage "Skies of Honor" di Street Fighter V dalle competizioni ufficiali perché distrae i giocatori professionisti 

Alcuni arrivano addirittura a sentirsi male

Nuovi problemi per il re dei picchiaduro. Capcom ha annunciato che lo stage di Street Fighter V "Skies of Honor" sarà rimosso dalle competizioni della Capcom Cup 2016 e da quelle del Capcom Pro Tour 2017. Il motivo? Distrae troppo i videogiocatori professionisti, finendo per influire sull'andamento dei match. Stando al giocatore professionista brasiliano Keoma, questo stage avrebbe addirittura fatto sentire male qualcuno.

In fondo alla notizia trovate un filmato in cui viene mostrato lo stage Skies of Honor, che rimane comunque nel gioco (anche perché è davvero spettacolare).

Comunque è scontato che non tutti i giocatori subiscano gli effetti negativi dello stage, ma anche solo la possibilità che ce ne siano ha reso necessario questo provvedimento per le competizioni ufficiali, dove non devono esserci dubbi di sorta sulla regolarità dei match.

Vi ricordiamo che la Capcom Cup 2016 si terrà il 3 e il 4 dicembre e che Street Fighter V è disponibile per PC e PlayStation 4. Chissà chi la vincerà.