Periferiche SwitchPeter Moore conferma l'interesse di EA per Nintendo Switch e invita tutti a non sottovalutare la casa giapponese 

"Siamo grandissimi fan", ha detto Peter Moore parlando di Nintendo

Durante la Credit Suisse 2016 Annual Technology Conference di Phoenix, in Arizona, Peter Moore ha confermato l'interesse di Electronic Arts nei confronti di Nintendo Switch, spendendo parole molto positive nei confronti dell'azienda giapponese.

"Nintendo è sempre stata e sarà sempre un partner molto importante nell'ottica dell'industria videoludica", ha detto Moore. "Possiedono alcuni dei migliori team di sviluppo first party del mondo e alcune delle proprietà intellettuali di maggior valore del mondo. Abbiamo annunciato pubblicamente che ci sarà una partnership con loro per Nintendo Switch, anche se non abbiamo rivelato i dettagli. Avrete comunque già sentito che realizzeremo un titolo molto importante per questa console."

"Siamo grandissimi fan, abbiamo un rapporto che dura da decenni. Hanno avuto avuto qualche difficoltà di recente, ma non bisogna mai, mai sottovalutare il ruolo di Nintendo in questo mercato e la loro capacità di sfruttare le proprie superbe opportunità di sviluppo videoludico. Le loro proprietà intellettuali, che si tratti di Mario, Zelda o Metroid, possono fare moltissimo e ne potremmo parlare a lungo. E poi ovviamente Pokémon, come abbiamo visto ultimamente."

"Continueremo a osservare la situazione con interesse e potere star certi che EA, come qualsiasi altro grande publisher, avrà frequenti rapporti con Nintendo."

Peter Moore conferma l'interesse di EA per Nintendo Switch e invita tutti a non sottovalutare la casa giapponese