Nex Machina ha venduto troppo poco, Housemarque decide di abbandonare il genere arcade  51

I prossimi progetti di Housemarque saranno diversi da ciò che il team ha realizzato finora

Nonostante la sua eccellente qualità, Nex Machina ha venduto troppo poco, spingendo Housemarque ad abbandonare il genere arcade per dedicarsi a produzioni differenti. La notizia, che non mancherà di sconvolgere gli appassionati di sparatutto, è stata annunciata dal CEO Ilari Kuittinen in un lungo messaggio che traduciamo integralmente di seguito.

Per oltre vent'anni abbiamo sostenuto il genere arcade, realizzando giochi ispirati ai coin-op con il nostro particolare stile, e penso sia lecito dire che ce la siamo cavata alla grande. I nostri titoli hanno ricevuto recensioni entusiastiche nel corso degli anni, e forse l'esempio migliore è Nex Machina, che abbiamo pubblicato lo scorso giugno e che ha ottenuto un punteggio di 88 su Metacritic. Nex Machina è stato un progetto da sogno, visto che abbiamo potuto svilupparlo in collaborazione con una leggenda come Eugene Jarvis, autore di alcuni degli arcade più importanti di tutti i tempi come Defender, Robotron 2084 e Smash TV. Il suo lavoro ha avuto un'influenza enorme sui nostri prodotti, inclusi Resogun e Dead Nation.

Ad ogni modo, nonostante il successo di critica e i numerosi riconoscimenti, i nostri giochi non hanno prodotto incassi significativi. Alcuni di essi sono riusciti a raggiungere un grande pubblico grazie a promozioni gratuite su varie piattaforme digitali, ma ciò purtroppo non aiuta a pagare i costi di sviluppo, che salgono quando si persegue un certo grado di qualità. Siamo estremamente grati ai nostri fan e ai nostri partner, che ci hanno permesso di lavorare a giochi come Super Stardust HD e Outland. Vi ringraziamo dal profondo del cuore per il vostro amore incondizionato e per il vostro supporto.

Ora, però, è tempo di muoversi verso nuovi generi. Le scarse vendite di Nex Machina ci hanno fatto capire che è il momento di porre fine al nostro impegno con il genere arcade. Sebbene tale filone avrà sempre un posto speciale nei nostri cuori, il mercato si muove per lo più verso esperienze in multiplayer con forti community, ed è tempo che anche Housemarque segua l'andamento dell'industria. Quindi Nex Machina e Matterfall saranno gli ultimi prodotti del genere realizzati dal nostro studio. Il nostro obiettivo come azienda rimane comunque lo stesso di sempre: creare esperienze di gioco divertenti e memorabili per gli utenti, e contemporaneamente avere un luogo di lavoro che consenta alle persone di crescere sia dal punto di vista umano che professionale.

Per i nostri prossimi progetti stiamo esplorando qualcosa di completamente diverso da ciò che potreste aspettarvi, ma crediamo che ciò porterà alla nascita di esperienze di gioco ancora più coinvolgenti. I nostri valori fondanti rimangono gli stessi: il gameplay prima di tutto, realizzato a regola d'arte. Siamo davvero entusiasti dei nostri prossimi titoli e non vediamo l'ora di potervi mostrare il primo gioco della nuova era di Housemarque.

Che siate stati fan di Housemarque da anni o abbiate giocato solo alcuni dei nostri primi giochi, vi invitiamo a unirvi a noi per scoprire nuove frontiere del gaming. Continuate a seguirci!

Ilari Kuittinen, CEO di Housemarque