Blizzard su Battle.net: ritardi e previsioni  7

Una specie di Xbox Live?

Bobby Kotick di Activision Blizzard ha fatto una serie di rivelazioni relative al nuovo servizio online di Battle.net, attualmente in fase di pesante rivisitazione e nuovo sviluppo. Abbiamo già appreso che i tempi di realizzazione, che si sono allungati, hanno generato uno slittamento sul rilascio di Starcraft II, che sarà uno dei maggiori titoli a sfruttare pienamente il nuovo servizio di Blizzard Entertainment quando verrà lanciato, durante la prima metà del 2010. Kotick spiega anche che Battle.net sarà un servizio in qualche modo simile ad Xbox Live e che farà leva su tutte le tecnologie, infrastutture ed esperienza che Blizzard ha sviluppato nell'ultima decade in fatto di gioco multiplayer e social networking. Aggiunge anche che come vera piattaforma di destinazione online, Battle.net diventerà le fondamenta di connessione per decine di milioni di membri della community Blizzard in un social gaming network fra tutti i titoli Blizzard che verranno, a cominciare da World of Warcraft e Starcraft II.