Software HouseReady at Dawn pubblica un proprio motore software 

Il motore dell'alba

Anche i Ready at Dawn hanno deciso di lanciarsi nel mercato dei middleware, le piattaforme di sviluppo che aiutano gli addetti ai lavori nella creazione dei videogiochi.

Il team in questione non ha a dire il vero un curriculum enorme, ma in quello che ha fatto finora è sempre riuscito a distinguersi bene, tra Daxter, God of War: Chains of Olympus e la conversione di Okami su Wii, dunque il bagaglio culturale e tecnico per un buon motore di gioco pare esserci.

Nasce dunque il Dawn Engine, che si appresta a fare concorrenza a prodotti come Unreal Engine o Renderware (per citare i più famosi) per quanto riguarda lo sviluppo su Xbox 360, PlayStation 3 e PSP.

TI POTREBBE INTERESSARE