The Witcher 2: Assassins of KingsCD Projekt svela la natura del video "rubato" di The Witcher 2 

Era proprio un video rubato

C'è stata un po' di confusione sul video "leaked" comparso tempo fa su internet riguardante The Witcher 2.

Un video evidentemente "rubato" - come ben si comprende vedendo il tipico effetto "mosso" dato da una ripresa non propriamente effettuata alla luce del giorno - che poi sembrava essere stato invece frutto di una sorta di campagna promozionale alternativa adottata proprio da CD Projekt per promuovere il gioco alla ricerca di un publisher.

Oggi, si viene a sapere che era vera invece la spiegazione più semplice: il video è stato ripreso senza permesso durante una vera propria presentazione del gioco avvenuta a porte chiuse durante l'IGROMIR - una fiera videoludica dedicata all'intrattenimento elettronico - e destinata agli addetti ai lavori.

Tutto questo, oltre a confermare la validità del rasoio di Occam, ci dice sostanzialmente un paio di cose: il gioco è effettivamente esistente e in sviluppo, e CD Projekt è ancora in cerca di un publisher. In ogni caso, fa sapere il team europeo, "tutte le informazioni confermate verranno rivelate presto, dopo che il gioco verrà ufficialmente annunciato".
CD Projekt svela la natura del video "rubato" di The Witcher 2

TI POTREBBE INTERESSARE