BrinkPlayStation 3 è una tecnologia aliena, secondo lo sviluppatore di Brink 

Wedgewood è perplesso di fronte a PS3

Il capo del team di sviluppo Splash Damage, attualmente al lavoro con Bethesda sul nuovo action game multipiattaforma Brink, ribadisce con toni piuttosto pittoreschi quello che diversi sviluppatori al lavoro sulla console Sony hanno affermato in precedenza: la differenza sostanziale tra l'hardware di PlayStation 3 e quello di Xbox 360 e PC.

"Direi che la sfida principale sia la transizione da studio esclusivamente dedicato al PC a multipiattaforma", ha affermato Paul Wedgewood a Eurogamer.net, "per me come game director ci sono alcune cose che sono semplicemente aliene, come la tecnologia di PlayStation 3 e i job system, cose su cui riesco difficilmente a capire fino in fondo".

Poi, con grande franchezza Wedgewood ha aggiunto: "fortunatamente non è compito mio capire i job system: ci limitiamo ad assumere persone talentuose che sappiamo lavorare sulla cosa", al momento infatti c'è Dean Calver come lead programmer di Brink, personaggio che aveva già coperto il medesimo ruolo nello sviluppo di Heavenly Sword.
PlayStation 3 è una tecnologia aliena, secondo lo sviluppatore di Brink

TI POTREBBE INTERESSARE