Sul perché dell'assenza di DLC per Halo 3: ODST  21

Il Firefight non lo permette, a quanto pare

Il grande ospite atteso agli Spike TV VGA era ovviamente Halo: Reach, ma la kermesse mondana poteva essere una buona piattaforma per presentare qualcosa di nuovo su Halo 3: ODST, qualcosa che non è però arrivato.

Secondo Bungie, intervistata sulla questione da Joystiq, c'è una motivazione precisa per l'assenza di espansioni per quella che, a tutti gli effetti, è essa stessa un'espansione. A parte il problema logico dell'espansione di un'espansione, ci sarebbe anche un problema tecnico: tutte le espansioni sviluppate da Bungie per la serie Halo, infatti, hanno una matrice esclusivamente multiplayer, in particolare competitivo.

ODST introduce per la prima volta la modalità cooperativa Firefight, presentandola come novità trainante per il suo comparto multiplayer. La struttura espansiva basata sulla competitività non trova dunque spazio nel nuovo titolo Bungie, mentre lo studio di nuove aggiunte sfruttabili attraverso il firefight è, secondo Bungie, "un investimento troppo impegnativo perché sia possibile". Almeno, questo è quanto riportato da Joystiq.