Activision BlizzardBlizzard prima o poi svilupperà su console 

Ma cosa? E quando?

Blizzard è sempre stata legata al gioco su PC, da sempre ed apparentemente per sempre. Ma solo apparentemente, a quanto pare, considerato che il mercadto si evolve, la fusione con Activision ha sicuramente giocato un ruolo nelle strategie dell'azienda e, insomma, le cose possono cambiare. Ed è su queste ed altre considerazioni che Samwise Didier, senior director di Starcraft II, director dei primi tre Warcraft e J.Allen Brack, production director di Worl dof Warcraft hanno ammesso che i tempi siano maturi per pensare anche alle console. Brack si rende conto che esista una percezione che Blizzard sia "anti-console", ma afferma anche che "non sia assolutamente il caso. Vogliamo solo fare il gioco giusto per la piattaforma giusta. Pensate a Starcraft II: alcuni RTS sono andati su console. Alcuni hanno avuto successo, ma in linea generale la nostra esperienza è che sia meglio farli su PC, ecco perchè lo sviluppiamo su PC." Stesso discorso vale per WoW, un gioco sviluppato per PC e con uno schema di controllo adatto solo per un PC. "Ma siamo una compagnia di giocatori", conclude Brack. "Io ho due console a casa. Sam ha console. Siamo una cultura di giocatori. Lavoreremo sicuramente su una console ad un certo punto. Non ho dubbi in proposito. Si tratta solo di stabilire il gioco. Quale avrebbe maggior senso?" Questo ce lo dovete dire voi. E noi aspettiamo di scoprirlo.

TI POTREBBE INTERESSARE