Project Natal in vendita a 50 dollari, dice Pachter  93

Sarebbe competitivo...

Ogni tanto ritorna, senza mai dire qualcosa di banale. È il celebre analista videoludico Michael Pachter, tornato in auge con l'ultima analisi e conseguente dichiarazione questa volta nei confronti di Project Natal, la piattaforma che sfrutta i sensori di movimento in sviluppo per Xbox 360. In realtà ne aveva già parlato in un'altra occasione, e sembra che il tempo passato, qualche mese, non gli abbia fatto cambiare opinione. Si tratta del prezzo di vendita al pubblico della periferica, la quale secondo Pachter esordirà negli Stati Uniti entro la fine del 2010 al costo di 50 dollari. Un prezzo secondo l'analista davvero plausibile, che non dovrebbe variare di molto rispetto a quanto da lui riferito. Si stupirebbe infatti notevolmente se questo dovesse superare la soglia dei 79 dollari; non solo, i suoi colleghi esperti di harware con cui avrebbe confrontato opinioni e statistiche si sarebbero detti assolutamente d'accordo. Ovviamente nulla ancora è trapelato da Microsoft, che per il momento sta mantenendo il riserbo sia per quanto riguarda il prezzo ufficiale, sia per ciò che concerne invece la data di uscita sui vari mercati che dovrebbe avvenire con ogni probabilità in contemporanea mondiale. Lasciandovi con questo interrogativo lanciato da Pachter, vi proponiamo in calce all'articolo un nuovo filmato per Natal, nel quale la periferica utilizzata per la dimostrazione è di colore bianco. Che sia quello definitivo?