The Silver LiningActivision blocca il progetto indipendente su King's Quest 

Cambio di rotta

Dopo 8 lunghi anni di sviluppo, il progetto indipendente The Silver Lining, omaggio e ideale continuazione della storica serie di avventure grafiche King's Quest, è stato costretto a bloccarsi a causa di Activision.

Il team di sviluppo Phoenix Online Studios aveva già ricevuto nel 2005 un ordine di chiusura dei lavori da parte di Vivendi, in quanto detentrice dei diritti sugli IP legati a Sierra, ma con una lunga trattazione tra le parti, aiutata anche da un intenso supporto da parte del pubblico, Vivendi aveva deciso di raggiungere un accordo di tipo non commerciale che di fatto consentiva al gruppo indipendente di continuare il loro lavoro.

Le cose evidentemente sono cambiate con la super-fusione tra Vivendi e Activision: il conglomerato non ha visto di buon occhio la continuazione dei lavori, e sebbene abbia affermato di non aver intenzione di sfruttare nell'immediato un vecchio IP come King's Quest, ha richiesto la chiusura dei lavori su The Silver Lining, come riportato dal team di sviluppo responsabile. E così, a quanto pare, si è dovuto fermare il lungo lavoro amatoriale del gruppo di sviluppatori.
Activision blocca il progetto indipendente su King's Quest