Il prossimo Final Fantasy sarà più aperto del XIII  117

Meno lineare

Motomu Toriyama di Square Enix sotto sotto pare aver accusato le molte critiche che sono emerse un po' in tutto il mondo (pur accompagnate comunque anche da giudizi positivi) sull'eccessiva linearità di Final Fantasy XIII.

Pertanto, arriva la comunicazione sulle prossime intenzioni riguardanti la serie: a quanto pare, il prossimo Final Fantasy di tipo "story-driven", ovvero il prossimo capitolo della serie principale, come si potrebbe interpretare la definizione, sarà più aperto in termini di trama e struttura.

"Personalmente, i Final Fantasy su cui ho lavorato sono stati sempre incentrati sulla storia, dunque in termini di sviluppo volevo utilizzare le mie competenze che sono quelle", ha detto Toriyama, "ora che abbiamo messo su la tecnologia adatta, la prossima volta che vedrete Final Fantasy, potremo essere in grado di inserirvi tutti quegli elementi aggiuntivi che avevamo incluso nei capitoli precedenti", si legge su Gamasutra.