Crysis 2Crytek pensa seriamente a 3D, Move e Natal 

Già al lavoro

Una tempesta di dichiarazioni quella proveniente in questi giorni dal capo di Crytek, Cevat Yerli, in seguito alla presentazione di Crysis 2, il gioco destinato a settare nuovi standard per quanto riguarda la qualità grafica.

A quanto pare, il team tedesco sembra essere rimasto positivamente impressionato dall'avvento della visualizzazione in 3D e delle nuove interfacce da gioco e starebbe lavorando a "stretto contatto" con Microsoft e Sony per l'implementazione di Natal e Move, rispettivamente.

Pare che un NDA firmato con i produttori gli abbia impedito di diffondere troppi dettagli, ma a quanto pare il nuovo CryEngine è predisposto per supportora i nuovi sistemi di controllo a rilevazione di movimento. Secondo alcuni, il marchio "Self Defense" registrato tempo fa sotto etichetta Crytek potrebbe in effetti rappresentare il progetto legato alle nuove interfacce. La compagnia è anche molto interessata al 3D, secondo quanto riferito da Carl Jones: "certamente aggiunge spessore a molti giochi, la percezione della profondità in un FPS per esempio cambia il gioco e lo rende molto più godibile". Anche per questo, "il 3D è sulla strada per imporsi", secondo Crytek.
Crytek pensa seriamente a 3D, Move e Natal

TI POTREBBE INTERESSARE