S.V.

Redazione

7.2

Lettori (934)


  • 653
  • 12
  • 397
  • 339
  • Data di uscita: 10 novembre 2010
  • Piattaforme: x360

Kinect[AGGIORNATA] Le prime foto di Natal in esclusiva mondiale su M.it! 162

Scatti in fase di testing

[AGGIORNAMENTO]: Microsoft Italia ci ha chiesto di rimuovere le immagini che ci erano pervenute. Abbiamo eseguito, come è doveroso. Microsoft in ogni caso non conferma nè smentisce l'autenticità delle foto.

In esclusiva su Multiplayer.it e grazie ad un nostro lettore siamo in grado di presentarvi le prime immagini mai pubblicate di Project Natal, scattate durante una fase di testing per il riconoscimento vocale. La nostra fonte, che ha chiesto per ovvie ragioni di restare anonima, afferma di essere stato reclutato da una società di marketing e di ricerche di mercato italiana e che è stato reclutato per effettuare questi testing su Natal che proseguiranno per quattro mesi, ossia in uno specchio di tempo compatibile con la presunta data di rilascio dell'apparecchio definitivo. Le foto mostrano quello che ci viene detto essere un prototipo di Natal e che non sappiamo quanto corrisponda alla versione definitiva. La camera comprende l'attacco USB per la X360 e sembra avere un qualche sensore di rilevamento integrato o di bilanciamento. Natal è collegato ad una debug X360 e via software su Windows 7, i tester (che sono abbastanza numerosi) devono pronunciare determinati testi in una stanza con vari microfoni ed ovviamente Natal, probabilmente per lavorare sulla capacità di riconoscimento vocale in varie situazioni ambientali. Si tratta di un campione di circa 600 frasi, che spaziano da "accendi Xbox 360" a "vai su Facebook" ed altro. Fra le altre cose è possibile vedere le fotografie di quello che sembra essere il manuale del dispositivo o, almeno, una bozza dello stesso.
M.it non potendo verificare l'attendibilità della fonte si affida al buon senso dei nostri lettori per valutare se le foto che vi proponiamo qui in calce in esclusiva mondiale siano meritevoli o meno di credito.

[Immagini rimosse dietro richiesta di Microsoft Italia]