Possibile azione legale contro Gizmodo per lo scoop del nuovo iPhone  25

Acquisto indebito di materiale?

Lo scoop di Gizmodo che ha rivelato dettagli e foto di quello che si suppone essere il nuovo iPhone di Apple è ormai noto a tutti, anche per le modalità in cui si è svolta la cosa. Pare che un prototipo del nuovo melafonino sia stato smarrito, quindi trovato e venduto alla stampa al prezzo di 5.000$. Le autorità stanno però ora considerando di intraprendere un'azione legale contro l'acquirente ed il venditore del prototipo grazie alla legge californiana che vieta la vendita di materiale rubato. Sempre per la legge dello Stato, infatti, chi usa proprietà di altri senza permesso esplicito può essere considerato passibile di furto. Nel caso specifico l'azione legale è ancora in forse perchè si sta considerando se il materiale, trovato in un bar, possa essere legalmente considerato indebitamente usato o meno, soprattutto in considerazione del fatto che sembra che la persona che lo aveva ritrovato abbia tentato senza successo di restituirlo ad Apple, che sembra non aver compreso che il dispositivo descritto dal ritrovante fosse proprio il prototipo smarrito. Attendiamo nuove evoluzioni sulla vicenda.