Periferiche X360La fine del marchio Xbox? 

Niente Xbox 720, dunque

Con una manovra che lascerebbe piuttosto sgomenti, Microsoft potrebbe aver deciso di chiudere la serie di Xbox con Xbox 360, ovvero di cambiare brand ed eventualmente nominare la prossima console con un marchio completamente diverso.

Si tratta di un cambiamento radicale per una compagnia, se si considera a quanti sforzi e quanto tempo richieda la costruzione di un brand efficace sul mercato, specialmente quando questo deve scontrarsi con macchine e compagnie concorrenti che hanno già ben impresso i propri prodotti nella mente degli acquirenti. Si tratta di una voce di corridoio alquanto incontrollata, ma secondo alcuni indizi si può giungere a tale conclusione.

Un impiegato di Fox Interactive Media, compagnia che controlla IGN, ha affermato che il grande portale videoludico americano starebbe portando a chiusura il nome "TeamXbox" in vista di cambiamenti interni alla sezione dedicata alla console verde-crociata e tutto quello che la circonda "a causa di una decisione di Microsoft", riportano alcune fonti, riferita appunto ad un possibile cambio di nome. Inoltre, pare che Microsoft abbia inviato recentemente (non si sa bene cosa e a chi) alcuni pdf e materiali promozionali che non riporterebbero il logo "Xbox" da nessuna parte. La cosa potrebbe dunque collegarsi anche all'intenzione di "lanciare Natal come se fosse una vera e propria nuova piattaforma", ma può significare una grande quantità di cose, dal semplice lancio di una nuova serie di prodotti per la periferica senza sfruttare il marchio Xbox, a effettivamente un cambio di immagine deciso da Microsoft. Staremo a vedere.