Dragon Age IINiente paura sui cambiamenti di Dragon Age II, dice BioWare 

Aspettate di capire bene

Tutte le novità annunciate per Dragon Age II, in effetti, hanno un po' preoccupato gli appassionati dell'RPG duro e puro, con un presunto appiattimento dello scenario sull'unico personaggio umano inserito come protagonista nel nuovo capitolo.

Niente paura, dice BioWare, non è il caso di farsi prendere dal panico: "la gente sembra comportarsi come se i pochi dettagli rilasciati finora sul gioco debbano rappresentare tutto quello che c'è da sapere", ha spiegato l'autore David Gaider, "sarà meglio, in effetti, vedere esattamente come abbiamo intenzione di implementare le novità annunciate e non apprezzate e capire in cosa Dragon Age II si distinguerà da Mass Effect, ad esempio. Ci sono similitudini, ovviamente, ma anche differenze".

La paura generalizzata, se di questo si può parlare, è in effetti quella di uno snaturamento del gioco che, con una sola tipologia di personaggio, potrebbe assumere i contorni di Mass Effect, gran gioco di per sé ma piuttosto distante dai canoni imposti da Dragon Age: Origins o dalla vecchia tradizione di Baldur's Gate. Intanto, Dragon Age II è atteso per marzo su PC, Xbox 360 e PlayStation 3 con un primo trailer in programma per la conferenza EA alla Gamescom.
Niente paura sui cambiamenti di Dragon Age II, dice BioWare

TI POTREBBE INTERESSARE