Le flash card per Nintendo DS sono considerate illegali nel Regno Unito  19

Una sentenza lo dice

E' passato del tempo ma la lotta serrata di Nintendo contro i produttori di flash-card e simili per Nintendo DS non si è certo placata.

Un nuovo aggiornamento in tal senso arriva oggi dalla Gran Bretagna, dove una sentenza di un tribunale ha dato ragione a Nintendo considerando illegali le cartucce (come R4 e simili) in grado di far funzionare copie pirata di giochi originali. Nella fattispecie, la sentenza ha giudicato colpevoli le compagnie Playables Limited e Wai Dat Chan, proprio perché rivendevano sul mercato britannico tali dispositivi.

Si tratta della prima sentenza con questo esito nel Regno Unito, raggiunta in quanto - secondo il giudice - queste cartucce aggirano il sistema di sicurezza di Nintendo DS per far funzionare giochi in maniera non lecita.