Il lag di Kinect dipende dal software e può essere ovviato  58

Così dice Blitz Games

Andrew Oliver, CTO di Blitz Games, sviluppatore al lavoro su The Biggest Loser: Ultimate Workout, un titolo di fitness per Kinect, ha dichiarato che sostanzialmente il lag riscontrato in alcune versioni demo di titoli sviluppati per la periferica Microsoft sia risolvibile via software e dipenda dal modo in cui quest'ultimo viene programmato. "Non c'è bisogno che ci sia lag. Possiamo ridurlo a forse un paio di frame di differenza che è praticamente insignificante. Stiamo imparando un paio di trucchi. Ci sono diverse tecnologie coinvolte. Alcune persone stanno usando un sistema a scheletro che necessita di un po' per calcolare. Solo un secondo spaccato. Noi stiamo usando un sistema di maschera differenze, al momento, che può rendere i margini molto più ristretti. Ma tutto questo resta comunque software-based, perciò se alcune persone vedono qualche piccolo problema, è facilmente risolvibile via software." Oliver aggiunge che ci sia bisogno di tempo perchè i programmatori riescano a padroneggiare le tecniche di sviluppo per la nuova tecnologia: "i primi giochi saranno molto diversi dalla seconda e terza generazione".