PSP condannata alla nascita, secondo Ready at Dawn  0

Ma le vendite lo negano

La portatile Sony, PSP, ha venduto oltre 50 milioni di unità ad oggi ma questo non basta per Ru Weerasuriya, co-fondatore di Ready at Dawn, che ritiene che la console sia stata condannata fin dall'inizio. "Era la prima portatile che Sony rilasciava. E' una buona piattaforma e puoi farci cose fantastiche. Credo che abbiamo tentato tutto il possibile per provarlo negli ultimi sette anni. Ma era condannata fin dall'inizio, questo è il più grande problema. Era condannata find dalla pratenza. Ci sono cose che non sono tese a poterla chiamare una vera piattaforma di gioco portatile e di connettività, nonostante abbia il wi-fi. Ci sono così tante cose che publisher e costruttori e Sony hanno scartato - è naturale, è la prima". Vediamo che succederà con la seconda.