Shift 2: attacco degli sviluppatori alla concorrenza  48

Territorio fertile...

Tra rivali, si sa, non scorre buon sangue, nemmeno in ambito videoludico. Un'ultima conferma arriva dalle dichiarazioni rilasciate al portale Eurogamer da Andy Tudor di Slightly Mad Studios, il team che com'è noto è attualmente al lavoro su Need for Speed Shift 2: Unleashed. Infatti, Tudor non ci è andato per il sottile, e riferendosi alla serie Gran Turismo - e citando anche Forza Motorsport di Turn 10 - ha specificato come secondo lui un gioco di corse non debba essere per forza un'enciclopedia delle quattro ruote, con tantissime auto irrilevanti e altrettanti circuiti, bensì debba riuscire a ricostruire al volante grandi sensazioni e divertimento, come nel primo Shift. Inoltre, per Tudor ogni giocatore non arriverebbe a collezionare tutte le vetture di un titolo, ma solo quelle 10-15 che più lo aggradano. Attendiamo una risposta dalla concorrenza.