Periferiche WiiWii contro il morbo di Parkinson 

Studi appositi

Una ricerca condotta da un medico inglese sta cercando di coniugare l'utilizzo di Wii con la cura del morbo di Parkinson, o almeno con un sistema di contenimento e rallentamento della terribile malattia in questione.

35.000 sterline sono state investite in questa ricerca, che sostanzialmente sfrutta la console Nintendo proprio per fare una ginnastica mirata al rilassamento e al corretto stimolo dei muscoli che con il Parkinson vengono mossi in maniera spasmodica fino al deterioramento.

Il punto di forza nell'utilizzo della console sta nella possibilità di elaborare software specifici per esercizi maggiormente mirati al problema oltre al fatto di poter eseguire questa ginnastica stando comodamente a casa, considerando le difficoltà di deambulazione e il blocco psicologico che spesso porta i malati a non volersi confrontare all'esterno con altre persone, all'interno di strutture apposite come le palestre.
Wii contro il morbo di Parkinson

TI POTREBBE INTERESSARE