Periferiche iPhoneApple rimuove l'App dedicata a WikiLeaks 

Motivi oscuri

Lo sviluppatore indipendente Igor Barinov ha creato un'App per iPhone e iPad che, sostanzialmente, consente di visualizzare in maniera più pratica e diretta le informazioni di WikiLeaks sui dispositivi Apple.

L'applicazione è stata rimossa da Apple dopo pochi giorni di presenza su App Store, periodo nel quale peraltro è stata protagonista di svariati donwload considerando che ha portato a ricavare 5.840 dollari. Non è chiaro il motivo per cui la casa di Cupertino abbia rimosso l'applicazione: sebbene venga piuttosto facile pensare che la "pericolosità" delle informazioni contenute in WikiLeaks possa essere una causa sufficiente alla sua rimozione, c'è anche da notare come il far pagare per la fruizione di contenuti normalmente raggiungibili gratuitamente su internet possa essere considerato poco "regolare".

In ogni caso, Barinov ha assicurato di aver donato all'organizzazione WikiLeaks un dollaro per ogni download dell'applicazione, come riportato da Tech Crunch.

TI POTREBBE INTERESSARE