CasualKinect può mappare la realtà 

Una nuova applicazione indipendente sfrutta al massimo la percezione tridimensionale del sensore Microsoft

Martin Szarski ha tirato fuori l'impossibile dal Kinect ed è riuscito a utilizzare il sensore per creare mappe tridimensionali di luoghi e oggetti reali.

Ma Szarski si è spinto oltre e con un GPS e un kinect sulla macchina è riuscito a mappare parte di una strada rendendo la favolosa opzione street view di Google un cimelio dell'antichità.
In questo caso ci troviamo ben oltre la mappatura di un volto o le semplici foto 3D anche se la qualità visiva dei risultati non è ancora al top. Ovviamente il programmatore è al lavoro per migliorare la propria applicazione e ha comunque condiviso il codice sul proprio blog per far si che altri possano utilizzarlo.

Kinect può mappare la realtà

Fonte: Blog di Martin Szarsku

TI POTREBBE INTERESSARE