Periferiche WiiNintendo: Wii da record in Italia a fronte di un calo complessivo 

Bene in italia per Wii, meno nel complesso per quanto riguarda vendite e profitti

Mentre il terzo trimestre fiscale fa registrare un netto calo di profitti per Nintendo al livello complessivo, le vendite in Italia di Wii in tutto il 2010 si rivelano da record.

Probabilmente anche a causa dell'imminente arrivo di Nintendo 3DS, le vendite di Nintendo DS sono calate contribuendo, ma con il concorso di colpa di uno yen in svalutazione, ad un abbassamento del 46% nei profitti del terzo trimestre fiscale per Nintendo e del 74% su base annuale (da 192,6 miliardi di yen a 49,5 miliardi). Da una parte le previsioni si riducono dunque per quanto riguarda le vendite hardware nell'anno fiscale (18,5 milioni di Nintendo DS e 16 milioni di Wii), ma dall'altra parte aumentano le previsioni di vendita per il software e, soprattutto, si aggiungono i 4 milioni di console e 15 milioni di pezzi di software relativi a 3DS entro la fine dell'anno fiscale.

Di altro tenore invece il resoconto sulle vendite annuali registrate in Italia per quanto riguarda Wii nel corso del 2010, che si attestano secondo quanto riportato da Nintendo sulle 730.000 unità e rappresentano un'annata record per la console della grande N.

Fonte: Next-Gen.biz e comunicato ufficiale