EA Mobile allarga la sua offerta su device Apple  3

In un evento ad hoc organizzato a Milano, per provare una parte dei titoli appena usciti o prossimi al rilascio

Continua anche in questi mesi, a maggior ragione via via che i device portatili Apple guadagnano sempre più utenza, l'opera di publishing di EA Mobile che percorre due strade ben distinte ma complementari: da una parte c'è la trasposizione delle proprietà intellettuali create per console e PC, riversate su iPhone, iPad e iPod Touch in versioni ottimizzate o con veri e propri spin off, dall'altra il catalogo di proposte pensate per soddisfare l'utenza in cerca di esperienze meno complesse, casual anche, ma in alcuni casi comunque meritevoli di un'occhiata approfondita.

Proprio a questa seconda metà della luna è stata dedicata una presentazione nella sede milanese del colosso di Redwood. La rosa di giochi presenti vedeva spiccare su tutti Coconut Dodge e Max and the Magic Maker. Il primo è una conversione di un PSN Mini piuttosto apprezzato, che mette nei panni di un granchio impegnato a schivare delle noci di cocco mentre raccoglie quanti più lingotti, diamanti e power up possibili. Il secondo, disponibile alla prova in versione HD per iPad, è invece un puzzle-platform che unisce l'uso di un modello fisico alla possibilità di disegnare di proprio pugno le strutture utili a completare i livelli;

era già stato rilasciato su PC Windows e Mobile con risultati interessanti, facendo prevedere un altrettanto buona prestazione anche in questa occasione. Più esili come struttura, invece, Don't Fall Off, Draw Jump e Liqua Pop sono rispettivamente una sfida d'abilità che chiede di far restare una pallina in bilico su una barca di carta esposta alle intemperie, una variante di Doodle Jump e un puzzle con alcune sfere colorate da far esplodere, possibilmente liberando gli insetti ivi contenuti: nulla di rivoluzionario ma, soprattutto nel caso di Liqua Pop, scacciapensieri gradevoli anche alla vista da giocare con una sola mano mentre si spinge chi ci precede alla fermata della metro. Ha chiuso il pacchetto di titoli Tiger Woods 12, portato "fuori concorso" e sperimentato su iPad brevemente, di certo meritevole di una trattazione più attenta, frutto di un test completo.