EA all'offensiva con Battlefield 3  110

Promozione aggressiva

Che Electronic Arts stia puntando molto su Battlefield 3 appare piuttosto chiaro, sia per l'importanza data alla produzione del nuovo sparatutto DICE, che si fregia delle tecnologie più avanzate in termini grafici per il publisher americano, sia per le affermazioni alquanto belligeranti fatte dai vari executive EA negli scorsi mesi, intenzionati con il nuovo FPS a riprendersi il dominio del genere da troppo tempo lasciato alla concorrenza.

Lincoln Hirshberger, senior director of marketing, ribadisce il concetto a Industry Gamers, affermando con sicurezza di avere, con Battlefield 3, "superiore tecnologia e gameplay" rispetto alla concorrenza. "La stampa videoludica ha convalidato la tesi quest'anno alla GDC, abbiamo solo bisogno che tutti gli altri nel mainstream se ne rendano conto". Per questo motivo è già partito il rullo compressore promozionale di EA, nonostante manchi ancora diverso tempo prima dell'uscita del gioco.

"L'anno scorso, Battlefield Bad Company 2 ottenne ottimi voti ma, essendo uscito a marzo dunque fuori dall'holiday season, molti giocatori non sono venuti nemmeno a conoscenza della sua uscita", ha spiegato Hirshberger, "quest'anno vogliamo giocare in attacco lanciando Battlefield 3 nel periodo delle holiday e abbiamo cominciato presto la nostra campagna nei confronti del mercato di massa".

Fonte: Industry Gamers