Periferiche WiiUWii U, le considerazioni di alcuni producer 

Da Jun Takeuchi a Shinji Mikami, da Akihiro Hino a Kenichi Ogasawara

Famitsu ha recentemente raccolto i commenti di alcuni importanti producer giapponesi circa le potenzialità di Wii U.

Tomonobu Itagaki di Valhalla Game Studios ha detto di avere già molte idee su come sfruttare la console, e che gli piacerebbe portare su Wii U non solo Devil's Third, ma anche tanti altri progetti.

Jun Takeuchi di Capcom crede che gli sviluppatori potranno mostrare la propria abilità se riusciranno a sfruttare il controller senza che questo distolga troppo l'attenzione dalle immagini mostrate sulla TV. Se la console Nintendo verrà lanciata a un prezzo concorrenziale, inoltre, a suo avviso sarà un sicuro successo.

Hideyuki Kobayashi (Capcom) pensa che il nuovo controller rappresenterà una sfida verso i creatori di videogame, e non vede l'ora di scoprire cosa riusciranno a realizzare con quell'hardware.

Shuu Takumi di Capcom ha detto che venire a contatto con nuovi dispositivi gli permette di espandere le proprie fantasie. Ad esempio, il controller di Wii U potrà essere utilizzato per l'esplorazione di una scena del crimine da una prospettiva differente rispetto a quanto fatto finora.

Kenichi Ogasawara di Tecmo Koei crede che Wii U darà vita a un nuovo tipo di giochi in grado di usare il doppio schermo (controller più TV). Il producer pensa, inoltre, che ci siano potenzialità dal punto di vista del multiplayer, con un giocatore che sfrutta lo schermo del controller mentre gli altri fanno riferimento alla TV.

Yousuke Hayashi (Tecmo Koei) è convinto che Wii U abbia le potenzialità per la realizzazione di un'esperienza videoludica completamente nuova.

Akihiro Suzuki di Tecmo Koei pensa che il nuovo sistema sarà in grado di portare sul mercato titoli mai visti prima, basandosi su quanto mostrato durante l'E3. Pur non potendo rivelare nulla sui progetti in fase di sviluppo, Suzuki esalta le potenzialità del controller di Wii U.

Toshihiro Nagoshi (SEGA) esalta il concetto di doppio schermo realizzato da Nintendo, ed è interessato a scoprire quali novità porterà il passaggio ai contenuti in HD per Nintendo.

Shinji Mikami (Tango) non ha ancora potuto provare la nuova console, ma è molto felice per il supporto all'HD.

Yoshifumi Hashimoto di Marvelous Entertainment esalta anch'egli il nuovo controller e le sue potenzialità. Ad esempio, in Harvest Moon il doppio schermo potrebbe essere utilizzato per continuare l'esperienza a TV spenta. Gli interesserebbe, inoltre, sperimentare un multiplayer in cui uno dei due giocatori usa il Wii-mote.

Akihiro Hino di Level-5 ha dichiarato che il nuovo controller rende possibile la conversione dei titoli della serie Professor Layton. Le nuove potenzialità della console, inoltre, aprono a tutta una serie di nuove idee per il futuro.

Jiro Ishii di Level-5 è rimasto impressionato dalla demo di Zelda in HD, e non vede l'ora di scoprire quali saranno le novità introdotte grazie al nuovo controller.

Fonte: Adriansang
Wii U, le considerazioni di alcuni producer

TI POTREBBE INTERESSARE